Non è solo Google ad avere paura della nuova intelligenza artificiale

@eticadigitale

Le tecnologie digitali stanno trasformando il mondo: big data e una crescente potenza di calcolo hanno fatto sbocciare quella che chiamiamo “primavera dell’intelligenza artificiale”. Oggi le tecnologie “intelligenti” permeano la vita di ognuno di noi. Anche se la maggior parte delle persone non ne conosce il funzionamento, l’intelligenza artificiale (AI) è presente in innumerevoli settori, come l’industria, la sanità, l’istruzione, l’alimentazione, la sicurezza e una serie di altri ambiti che plasmano la nostra vita quotidiana. In breve, è ovunque e, grazie al suo crescente potere, ha assunto un ruolo che continuerà a crescere nei prossimi anni.

L’articolo di @pbenanti@mastodon.uno continua qui sul sito di Avvenire

Etica Digitale è un gruppo volontario indipendente attivismo con l’intento di riportare la persona e i diritti al centro del dibattito tecnologico.

Se fatto nel rispetto del regolamento, ogni contributo è benvenuto!

Regolamento:

  1. Rispetto e cordialità sempre
  2. Niente troll
  3. Niente pubblicità
  4. Evitare di andare fuori tema nelle discussioni
  5. Evitare discorsi con sfondi politici o propagandistici che non siano strettamente correlati agli argomenti trattati
  6. No attività illegali
  7. Non importunare le e gli utenti in privato.

Alcune informazioni utili:
🔹 Sito: eticadigitale.org
📧 Email: etica.digitale@mailfence.com
🦣 Mastodon
📣 Telegram (canale)
👥 Telegram (gruppo)

  • 0 users online
  • 2 users / day
  • 6 users / week
  • 19 users / month
  • 59 users / 6 months
  • 205 subscribers
  • 242 Posts
  • 245 Comments
  • Modlog