devol
!devol
help-circle
rss
AVVISO IMPORTANTE PER CHI USA MASTODON Fra 5 giorni smetterà di funzionare il crossposter di masto.donte che permette di sincronizzare twitter con mastodon: https://crossposter.masto.donte.com.br/ chi lo sta utilizzando dovrà disabilitarlo al più presto ed eventualmente sostituirlo con un'altro crossposter. Io consiglio di usare MOA: https://moa.party

Aggiornato il servizio etherpad dei devol
❗️Aggiornato il servizio etherpad dei devol ![](https://feddit.it/pictrs/image/01b0539f-bf82-4500-85bd-58555eeefc91.jpeg) **Etherpad** è un'applicazione web di scrittura collaborativa in tempo reale che permette a più persone di modificare simultaneamente un documento testuale. ▶️https://etherpadmypads.devol.it/ 🆓Il servizio è gratuito ed è fornito di mypads che permette di archiviare tutti i documenti scritti e gestirli su un proprio account: ▶️https://etherpadmypads.devol.it/mypads 🔜Consigliamo di migrare i documenti dalla vecchia versione https://etherpad.devol.it/ in quanto a breve sarà dismessa.

Abbiamo creato una nuova istanza bitwarden per la gestione delle password: 🔐https://vaultwarden.devol.it/ 🆓si tratta del fork Open Source VaultWarden, una versione completa di #Bitwarden che comprende anche tutte le funzioni premium. ❗️Per chi utilizzasse ancora il servizio su bitwarden.devol.it consigliamo di esportare al più presto i dati nel nuovo servizio in quanto le nuove estensioni ufficiali per browser non funzionano più con la vecchia versione. ❓Abbiamo deciso di rinominare l'istanza di gestione password in Vaultwarden perchè non facciamo girare il software originale bitwarden (che ha bisogno di server microsoft/azure) ma un fork open source in rust molto più leggero ed adatto al self-hosting: https://github.com/dani-garcia/vaultwarden

Mastodon Vs Twitter: la soluzione alla crisi delle #BigTech è la decentralizzazione? Edoardo Lisi intervista Filippo Della Bianca su Il Bollettino
[h2][MASTODON VS TWITTER: LA SOLUZIONE ALLA CRISI DELLE BIGTECH È LA DECENTRALIZZAZIONE?](https://www.ilbollettino.eu/2022/11/18/mastodon-parla-in-esclusiva-il-rivale-italiano-di-elon-musk/)[/2] [@devol](https://feddit.it/c/devol) Mastodon è ormai l’anti-Twitter, il nuovo spazio social dove confluiscono gli “esuli” dell’uccellino blu. La nuova politica di Elon Musk incentrata sul profitto e la libertà incondizionata di espressione non va giù a utenti e dipendenti, che abbandonano la nave che naufraga. L’ultima decisione del miliardario sudafricano di imporre il lavoro in presenza per aumentare la produttività ha provocato licenziamenti di massa. La soluzione alla crisi delle Big Tech è la decentralizzazione? **L'intervista di [@edwardIT](https://mastodon.uno/users/edwardIT) a [@filippodb](https://mastodon.uno/users/filippodb) [è disponibile sul sito de "Il Bollettino"](https://www.ilbollettino.eu/2022/11/18/mastodon-parla-in-esclusiva-il-rivale-italiano-di-elon-musk/)**
fedilink

> A causa di un problema nell'istanza feddit.it, abbiamo dovuto ripristinare l'ultimo backup, ragion per cui i post pubblicati nelle ultime 24 ore sono stati eliminati. In base a quanto ripubblicato sul canale telegram https://t.me/feddit abbiamo deciso di ripubblicarli manualmente. > Questo è il post pubblicato dall'utente [@Filippodb@feddit.it](https://feddit.it/u/Filippodb) 10 anni fa, Aaron Swartz si toglieva la vita. In sua memoria fu creato il FIlm documentario "Il figlio di internet: Storia di AaronSwartz" (The Internet's Own Boy). Un'opera che dovrebbe essere vista in tutte le scuole e condivisa da tutti (è rilasciata su licenza libera #creativecommons): ▶️https://peertube.uno/w/t4Uft32TfUGk6bmRKxBUVD Qua il suo manifesto di Guerilla Open Access nel sito dei [@devol@mastodon.uno](https://mastodon.uno/users/devol) 🆓 https://devol.it/it/guerrilla-open-access

La newsletter dei devol sullo stato di salute di Mastodon e del Fediverso.
E' uscita la newsletter dei devol sullo stato di salute di #Mastodon e del Fediverso con la sintesi di quanto accaduto nelle ultime settimane: https://buttondown.email/devol/archive/newsletter-dicembre/ ci si può iscrivere alla #newsletter mensile su mastodon e fediverso da qui: https://buttondown.email/devol la newsletter è gratuita ed è gestita dai devol attraverso il servizio buttondown.email che a differenza di molte altre soluzioni simili è rispettosa della privacy (GDPR) e non estrae dati dalle email inviate.

L'intervista di [@nasosecco@mastodon.uno](https://mastodon.uno/@nasosecco) a [@filippodb@mastodon.uno](https://mastodon.uno/users/filippodb) di [@devol@mastodon.uno](https://mastodon.uno/users/devol) e a [@rresoli@mastodon.opencloud.lu](https://mastodon.opencloud.lu/users/rresoli) di [@linuxtrent@fosstodon.org](https://fosstodon.org/@linuxtrent) sul quotidiano "Il T." di Trento. https://mastodon.uno/@nasosecco/109476985140634086

+++ Domani domenica 27/11 dalle h.11:30 per circa 3 ore, l'istanza mastodon.uno non sarà disponibile a causa di lavori di migrazione e potenziamento dei server! +++
- AVVISO IMPORTANTE - I server di mastodon.uno sono spesso sotto stress: per questo è giunto il momento di fare degli importanti lavori per spostare il database su un server più performante. Avvisiamo quindi che nella giornata di: ➡️Domenica 27 Novembre dalle ore 11:30 #Mastodon Uno andrà offline e verranno fatti lavori di migrazione per circa 3 ore. Vi preghiamo di condividere il più possibile. Per mantenere un contatto esiste una stanza #matrix: basta chiedere l'invito a [@Filippodb@feddit.it](https://feddit.it/u/Filippodb) e [@Snowden@mastodon.uno](https://mastodon.uno/users/Snowden)

Se siete abituati alle reti centralizzate come Facebook o Twitter, potreste chiedervi perché #Mastodon e il #Fediverso sono sparsi su migliaia di siti. Perché non avere un unico sito dove la gente si iscrive? Ci sono molte ragioni importanti, ma forse la più importante è questa: I network su siti singoli tendono ad essere comprati quando diventano popolari. [(segue su NoBlogo)](https://noblogo.org/devol/guida-alla-decentralizzazione-e-al-fediverso-con-i-devol)

Nonostante il relativo successo di [Mastodon](https://mastodon.it), la sua crescita ha portato alla luce complicazioni uniche nella gestione decentralizzata. La moderazione dei contenuti è stato un problema cronico per le piattaforme di social media tradizionali, nonostante le loro strutture di controllo centralizzate e onnipotenti. La struttura federata di [Mastodon](https://mastodon.link) adotta un approccio alla moderazione più svincolato: se qualcuno ha le competenze tecniche per creare un'istanza, può gestirla come vuole e gli utenti possono decidere se aderire o meno in base a [queste regole](https://mastodon.uno/about/more). La questione se i consumatori mainstream saliranno mai a bordo è in sospeso. Tuttavia, le piattaforme di social media decentralizzate rappresentano un quadro promettente per affrontare molti mali della moderna comunicazione di massa. Si può paragonare [Mastodon](https://mastodon.uno) e il [Fediverso](fediverso.link) alla crescita del cibo biologico coltivato in modo sostenibile, trent'anni fa la gente diceva: 'Non so di cosa parli e non so perché dovrebbe interessarmi'. E ora la gente se ne interessa. articolo completo su [noblogo](https://noblogo.org), il blog federato dei devol: [@mastodon@noblogo.org](https://noblogo.org/mastodon/come-mastodon-sta-disintossicando-i-social)

Ok, chi arriva per la prima volta su [mastodon](https://mastodon.it) avrà bisogno di un po' di tempo per abituarsi. Come per Twitter è possibile creare un profilo, pubblicare messaggi e seguire altri utenti ma non c'è un'azienda che gestisce il tutto, raccoglie i tuoi dati e li rivende a chi fa pubblicità. [Mastodon](https://mastodon.link) è un'organizzazione senza scopo di lucro che rende disponibile un software open source che può essere utilizzato da tutti per creare un social network su server gestiti da differenti amministratori che possono stabilire le proprie regole. Negli ultimi 5 anni Mastodon (e il [Fediverso](https://fediverso.info) italiano) si è gradualmente orientato verso tre gruppi principali Appassionati di Open Source/Privacy, Geek/Nerd e Attivisti. Ogni gruppo è diventato molto protettivo nei confronti del proprio spazio, tanto da creare delle bolle all'interno degli spazi del fediverso tali e quali a quelle che avevano lasciato su Twitter e Facebook. Una delle ragioni per cui aprii una istanza generalista fu proprio il rifiuto di rintanarsi in un'ennesimo giardino recintato guidato da un'appartenenza identitaria, seppur tali istanze erano iniziative lodevoli non ero certo approdato nel fediverso per replicare la stessa esperienza dei grandi social dove c'è il rifiuto degli altri e la messa in discussione delle opinioni diverse fino anche all’attacco personale. Nei social l’affermazione del sé implica necessariamente lo svilire l’altro, infatti la sovrastima del proprio io porta a imporre il proprio stile di vita su tutti gli altrui per cui chi vive diversamente, chi auspica un diverso modo di vivere diventa un nemico da abbattere perché mette in discussione la propria sfera individuale. [[La disinformazione come fenomeno sociale e l’emersione delle logiche da “branco”](https://www.valigiablu.it/manipolazione-social-network-violenza/) di [@brunosaetta@mastodon.uno](https://mastodon.uno/@brunosaetta)]

Abbiamo raccolto le guide libere e apartitiche fatte da volontari in tutta italia in cui si spiega facilmente perchè votare e chi sono i candidati. Sono tutte guide accurate e distribuite con licenze libere aperte, è quindi possibile migliorarle contattando gli autori, molti dei quali sono presenti qui sul fediverso. Le guide al voto sono disponibili sul nostro canale telegram: ▶️ https://t.me/devolitalia/124
6

Gitea, l'alternativa etica a Gitlab e Github. Gitea.it è iunsito italiano del repository #opensource #gitea. Il server del collettivo devol è accessibile a tutti, ora anche senza invito
Gitea è un'alternativa etica e decentralizzata ai colossi #Github e #Gitlab che stanno centralizzando sempre più l'enorme capitale del software libero in mano a due società per estrarne il maggiore profitto: Gitea.it è [l'istanza italiana gestita dai devol](https://gitea.it/Gitea/Gitea-Italia) che offre uno spazio gratuito e a breve federato dove condividere i propri progetti. Le iscrizioni sono state aperte a tutti senza più il bisogno di un invito: https://gitea.it/

E' uscita la newsletter mensile dei Devol
Potrete leggere il sunto di quanto è accaduto nell'ultimo mese e gli eventi più importanti di settembre/ottobre: https://buttondown.email/devol/archive/newsletter-devol-di-agosto-su-privacy-big-tech/ La Newsletter devol parla di Privacy, Big Tech, Social, Software Libero, Ambiente e Fediverso, è una newsletter etica che non profila e non traccia nulla, potete iscrivervi da qui: https://buttondown.email/devol/

  • suoko
  • 5 mesi
Consigli sulla UI di feddit
Uso feddit da browser mobile e quel pulsantone 'barra laterale' che nasconde il tasto 'iscriviti' è un pugno nello stomaco sia per UI (inutilmente grande) che per funzionalità (nasconde il pulsante realmente utile). Forse andrebbe rivisto

Non perdetevi la nuova era per Pixelfed
In vista dell'arrivo delle app Pixelfed per iPhone/iPad e Android, non perdetevi l'uscita della newsletter speciale dei devol: https://buttondown.email/devol invieremo un messaggio che annuncerà l'inizio della nuova era #Pixelfed con una prima guida all'uso delle app ufficiali. Verranno anche comunicate tutte le novità introdotte nelll'istanza https://pixelfed.uno. volendo anche su #telegram: https://t.me/devolitalia

Pixelfed rimarrà un mezzo per condividere le immagini, non seguirà Instagram nel processo di tiktokizzazione
✅ Foto 🚫 Reels Pixelfed rimarrà fedele alla condivisione di foto e non emulerà il nuovo feed di Instagram simile a TikTok. Continueremo a supportare i post video ma non li tratteremo in modo diverso dagli altri post del vostro feed. https://Pixelfed.uno rimarrà il posto per condividere le immagini e per seguire, commentare le immagini degli altri così com'era instagram agli inizi ma senza pubblicità e senza algoritmi segreti che decidono cosa devi vedere.

Uscita la nuova newsletter dei devol sul fediverso, privacy e software libero
E' ripartita la newsletter devol, eccola: https://buttondown.email/devol/archive/riparte-la-newsletter-devol/ Come promesso, sarà una newsletter mensile che racconterà tutto quello che accade nel fediverso e sarà incentrata anche sui temi della privacy e del software libero. Si può effettuare l'iscrizione a fine articolo, le prossime newsletter usciranno sempre nell'ultimo weekend del mese. Buona lettura!

Parte ufficialmente la newsletter Devol
Dopo un periodo di prova lanciamo ufficialmente la newsletter Devol dedicata ai temi del fediverso e della privacy, potete iscrivervi da qua: https://buttondown.email/devol E' una newsletter che non raccoglie dati e non spia gli iscritti, nelle email non c'è alcun elemento profilante o tracciante Avrà cadenza mensile e uscirà sempre nell'ultimo weekend del mese. La ripartenza è per questo weekend, avremo una breve sintesi di quanto è successo nel fediverso nei primi 7 mesi del 2022 Essendo una newsletter collettiva dal prossimo mese ci sarà la possibilità di poter ospitare articoli scritti da altri. Quindi se volete dare un vostro contributo segnalatemelo qui su feddit :)

Cos'è mastodon uno, pubblicata la pagina "Chi Siamo"
![](https://feddit.it/pictrs/image/5e386e01-de2a-46c4-9d10-4753dc400299.png) Dopo oltre 3 anni abbiamo finalmente creato la pagina "Chi Siamo" di mastodon uno, ce la siamo presa comoda 😅 https://noblogo.org/mastodon/chi-siamo Grazie alle segnalazioni la pagina è stata corretta e rifinita rispetto alla sua pubblicazione iniziale. Questa pagina verrà distribuita per chiarire bene il progetto che ha dato origine all'istanza italiana più grande e attiva, ora che abbiamo superato 22000 iscritti era qualcosa di dovuto. All'interno c'è anche il debunking di molte scemenza che girano sul fediverso. La pagina è distribuita con licenza creative commons in modo tale da poter essere usata e modificata anche da altre istanze.

gruppo devol

  • 0 users online
  • 3 users / day
  • 9 users / week
  • 16 users / month
  • 27 users / 6 months
  • 108 subscribers
  • 30 Posts
  • 72 Comments
  • Modlog